Oggi è il lun 17 dic 2018, 1:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: dom 1 set 2013, 8:29 
Non connesso
Imperatore
Imperatore
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 apr 2009, 9:06
Messaggi: 5750
Località: Seriate -BG-
bici: Scott Spark 910
km percorsi anno: 3500
Viste le previsioni mi piacerebbe farmi almeno l ultima uscita 'montana'
Non so ancora dove ma partenza da Seriate x un breve trasferimento su qualche percorso in valle !
Si accettano volentieri proposte e adesioni

_________________
Marco
..il vostro Webmaster :-)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: dom 1 set 2013, 13:57 
Non connesso
Imperatore
Imperatore
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 apr 2009, 9:06
Messaggi: 5750
Località: Seriate -BG-
bici: Scott Spark 910
km percorsi anno: 3500
...è se fosse l antica via Valeriana ?

_________________
Marco
..il vostro Webmaster :-)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: dom 1 set 2013, 19:51 
Non connesso
vassallo
vassallo
Avatar utente

Iscritto il: sab 26 mar 2011, 20:39
Messaggi: 30
bici: MT Fuji 1.1d
km percorsi anno: 3000
La traccia "antica strada Valeriana" mi intriga...Un bel su e giù per 42 Km in un pomeriggio ancora estivo.
Adesso devo solo convincere ( benedx ) la moglie testax e inventarmi qualcosa per il ritardo che sicuramente faremo birrax ,

_________________
L' importante non è vincere, ma avere il coraggio di partecipare...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: dom 1 set 2013, 20:29 
Non connesso
re
re
Avatar utente

Iscritto il: ven 15 mag 2009, 14:58
Messaggi: 2081
Località: pedrengo
bici: Specy Camber 29er
km percorsi anno: 3500
Immagine


bella proposta....
la ''rottura'' sono i 15/20 km del ritorno completamente su asfalto.....anche se sono allietati dalla recente riapertura della ciclabile toline-Vello che ''corre'' a fianco del lago con angoli spettcolari ....

_________________
sergio70
Never give up !


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: lun 2 set 2013, 20:33 
Non connesso
duca
duca

Iscritto il: lun 30 lug 2012, 22:05
Messaggi: 122
Località: Alzano Lombardo
bici: Transition Patrol
km percorsi anno: 1000
Bel percorso, molto facile, l'ho fatto con alcuni amici con cui giro spesso la domenica: buon divertimento da parte di chi sarà al lavoro!

_________________
Max

Volere per volare... Meglio un giorno in Montenapoleone che cento da pecora!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: lun 2 set 2013, 20:49 
Non connesso
Imperatore
Imperatore
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 apr 2009, 9:06
Messaggi: 5750
Località: Seriate -BG-
bici: Scott Spark 910
km percorsi anno: 3500
e via Valeriana ...SIA !!
appuntamento alle 13.30 al parcheggio davanti all' UNES di Seriate (rotonda di via Marconi con via Mantova ?)
partenza per Pilzone (circa 45 minuti dI trasferimento)
percorso di 24 km della via Valeriana fino a Pisogne e rientro in ciclabile alle macchine (totale circa 42 km con 1200/1300 di dislivello pare senza alcun tratto difficile tecnicamente)

_________________
Marco
..il vostro Webmaster :-)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: lun 2 set 2013, 22:56 
Non connesso
Imperatore
Imperatore
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 apr 2009, 9:06
Messaggi: 5750
Località: Seriate -BG-
bici: Scott Spark 910
km percorsi anno: 3500
il percorso parte da Iseo...
preparato un "traversino" benedx

_________________
Marco
..il vostro Webmaster :-)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: mar 3 set 2013, 12:07 
Non connesso
vassallo
vassallo

Iscritto il: sab 12 mar 2011, 18:43
Messaggi: 36
Località: Azzano San Paolo
bici: giant
km percorsi anno: 2000
sto facendo il possibile per essere li in orario ciao alex


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: mer 4 set 2013, 20:18 
Non connesso
Imperatore
Imperatore
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 apr 2009, 9:06
Messaggi: 5750
Località: Seriate -BG-
bici: Scott Spark 910
km percorsi anno: 3500
che ribaltata !!!!
eccomi ... anche se ci è voluto un attimo per riprendermi
dunque comincio a dire che comunque è stato l' ennesimo memorabile pomeriggio di mtb.... per vari motivi
la destinazione era "l' antica via Valeriana" e quella è stata rispettata.
L' errore mio, ma credo anche di altri, è stato quello di pensare che avremmo passato il pomeriggio su una ciclabile a scattar foto pedalando e fischiettando e proprio per questo l' idea di partenza è stata quella di aggiungerci un po' di “sale” cercando un sentiero aggiuntivo che, oltre a non averlo trovato ci ha costretto ad un bel po' di spuncia..spuncia e regalato 450 metri di dislivello ancor prima di cominciare !!
questo purtroppo lecchix anche per il fatto di non aver ritrovato sul mio "scatolotto magico" le tracce che pazientemente mi ero preparato con una certosina opera di taglia e incolla !!
Tornando alla descrizione dell’ uscita il tutto parte da Iseo quando abbiamo attaccato subito la salita del Polaveno per circa 4 km cercando appunto il sentiero che ci doveva far scendere a Pilzone proprio all' inizio della Via Valeriana. Ma senza traccia sul gps e inerpicati sul sentiero abbiamo desistito e siamo tornati indietro (ancor piu' incazzato ora che sulla mappa ho visto che eravamo a poche decine di metri lineari all' imbocco del fatidico sentiero quando abbiamo deciso di desistere e tornare indietro)
Comunque giu' a capofitto su asfalto decidendo di andare dritti all' imbocco della via Valeriana in quel di Pilzone (proprio davanti alla Chiesa) le indicazioni poco chiare anche qui ci hanno tradito e ci siamo spinti in un bellissimo ciottolato che pero' ha cominciato a salire...salire con pendenze che anche qui ci hanno fatto spunciare... altro stop e successivo dietro front
FINALMENTE imbocchiamo sta cavolo di via Valeriana ormai esperti nel cercare, come fosse il nostro tesoro il simbolo che la identifica (una V gialla e marrone) Immagine
La strada inizialmente si presenta quasi interamente in asfaltato e sale non troppo ripida offrendo comunque già da subito scorci molto caratteristici del lago. Superata la frazione di Tassano comincia invece una bella sterrata e poi sentiero che si mantiene sempre in quota con un continuo saliscendi presentando tratti in asfalto perlopiu’ negli attraversamenti di borghi e frazioni caratteristici. E così con qualche strappo molto deciso (tanto che a volte nonostante il fondo agevole, la pendenza ci costringe a spingere la bici) raggiungiamo la frazione Dosso. E quindi imbocchiamo un bel sentiero sovrastante il lago che corre tra gli ulivi. Alla fine di questo tratto incrociamo la provinciale che sale a Zone …..
E qui comincia l’ avventura…. Infatti ormai avevamo sulle gambe non solo il bello e piacevole, anche se non proprio leggero, tratto di via Valeriana da Pilzone, ma anche quei famosi 450 metri di dislivello dei vari errori iniziali. Questo perché in questo punto si poteva scegliere di “alleggerire” il percorso salendo su asfalto percorrendo la provinciale fino a Zone, ma OVVIAMENTE dei puristi come noi hanno deciso di seguire la traccia originale che si è presentata con un impegnativa salita ciottolata che in poco piu’ di 2 km ci ha fatto salire di circa 300 metri. Purtroppo questo tratto ha sfiancato metà del gruppo che mestamente è tornato verso il punto di partenza mentre i reduci, me compreso ha continuato l’ impresa continuando a pedalare anche se con fatica ammirando comunque salendo le famose piramidi di Zone prima di raggiungere l’ abitato. Pensando di aver finito la fatica ci siamo ristorati con acqua anche gasata offerta da un comodo dispenser comunale nei pressi della chiesa, ma una volta rinsaviti ci siamo resi conto che avevamo ancora un tratto di un paio di kilometri di salita ciottolata per raggiungere i 902 m slm del passo croce di Zone (il nostro GPM)
Finalmente la discesa….. anche se per affrontarla ci siamo dovuti impegnare visto che inizia con una comoda carreccia che diventa poi un sentiero a volte veramente tecnico sia per la pendenza che per il fondo sassoso che torna ad essere carreccia a volte anche molto pendente e che presenta un tratto, in verità molto breve, troppo sassoso per poterlo affrontare interamente in sella…. Lunga, filante, divertente anche se consuma le ultime energie rimaste per la gestione del manubrio ci conduce giù fino all ‘abitato di Pisogne….
Bello … bello… molto piu’ impegnativo di quanto potessimo immaginare prima di partire….
Ma manca ancora un dettaglio : il nostro mezzo non era a Pisogne, ma parcheggiato a Iseo e cioè ben 20 kilometri da dove siamo sbucati !! E quindi imboccata la ciclabile molto bella fino a Marone, visto che corre a livello del lago seguendone la costa ed ad uso esclusivo di cicli e pedoni, e poi la statale stancamente, ma con buon ritmo siamo arrivati al punto di partenza prima che imbrunisse…
Che dire …. Innanzitutto il solito ringraziamento alla compagnia ottima anche oggi con un nuovo elemento che spero non si lasci abbattere da un’ organizzazione iniziale molto tentennante, ma che invito a unirsi nuovamente a noi : mi raccomando Bartolomeo, poi Alpinko che insieme ad Alex48 si sono gustati il giro anche se si sono persi il divertimento della discesa finale. Un plauso all’ inossidabile Roby anche se non potrà fregiarsi del titolo di ”vero e puro della via Valeriana” perché ha scelto l’ asfalto mentre Uberto è stato quello che dall’ inizio alla fine mi ha seguito, o meglio preceduto, in una delle mie solite idee di giri stravaganti !!!
Agli altri che oggi non c’ erano cosa dire ….
Sicuramente un GRAN BEL giro da fare comunque prima o poi… Ricordandosi che nonostante i dati tecnici lo facciano sembrare un giretto in verità è un giro vero e proprio anche se presenta parecchio asfalto. Forse il periodo migliore vista la completa esposizione al sole è nelle mezze stagioni magari freddine per assaporare il tepore lacustre e comunque direi che iniziare il giro da Pilzone alla chiesa e tornare in ciclabile possa essere la soluzione migliore.
Attenzione a seguire le segnalazioni : la via Valeriana è interamente segnalata da frecce e tabelloni e con la famosa V dipinta, ma spesso non sono ben visibili o poco comprensibili. Avendo la traccia Gps si puo’ ovviare a questo inconveniente oppure con un po’ di attenzione si riesce a percorrere comunque senza commettere gli errori che oggi ci hanno penalizzato….
Eccovi alcun foto in attesa della pubblicazione della traccia gps sul sito ruotegrasse.it


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine

_________________
Marco
..il vostro Webmaster :-)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: mer 4 set 2013, 20:46 
Non connesso
vassallo
vassallo
Avatar utente

Iscritto il: sab 26 mar 2011, 20:39
Messaggi: 30
bici: MT Fuji 1.1d
km percorsi anno: 3000
complimenti per il resoconto...In effetti la descrizione della "ciclabile" era tale da far aggiungere un po' di "pepe" alla ricetta...Con il senno di poi, guardando "strava" ci sono state alcune salite con pendenza prossima al 30%! testax Alla faccia della ciclabile per tutti!!! Comunque sia, bella giornata, bei panorami e, come sempre, ottima compagnia! cinx
Adesso organizziamoci per sabato! frustx direx

_________________
L' importante non è vincere, ma avere il coraggio di partecipare...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Martedì 3 settembre pomeriggio
MessaggioInviato: gio 5 set 2013, 19:58 
Non connesso
vassallo
vassallo

Iscritto il: sab 12 mar 2011, 18:43
Messaggi: 36
Località: Azzano San Paolo
bici: giant
km percorsi anno: 2000
giornata splendida con scorci sul lago da cartolina, ottima la compagnia e anche se faticoso il percorso presenta tratti molto divertenti.
Purtroppo il dolore alla schiena mi ha consigliato di rinunciare alla seconda parte, ma soprattutto alla discesa tecnica.
Ringrazio per l'aiuto nel cambio della camera d'aria e per la fresca cola al bar.
Alla prossima.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Powered by phpBB. Servizio offerto da MondoWeb.net